La parola del Parroco

Una volta

ora non è più così!

Camminiamo, continuiamo a camminare! Questo è l’invito che ci è stato proposto per celebrare la Festa della Famiglia vissuta nella nostra diocesi qualche settimana fa. Il cammino implica movimento, andare avanti, non fermarci!!! Se il cammino non sempre è facile farlo a piedi il Papa in una omelia mattutina di qualche mese fa diceva di farlo in bicicletta.

leggi tutto

N° 2  Febbraio - Marzo 2019
Gruppi di Ascolto

formazione del

giorno 26/02

Download
26022019.mp3
File audio MP3 91.1 MB
Decanato di Gallarate

Qui potrete trovare le date e  i luoghi dei corsi in Preparazione al Matrimonio Cristiano del nostro Decanato.



Settimana dell' ultima domenica dopo l' Epifania

Il Signore regna: esulti la terra.

9 Marzo, sabato
Sabato della settimana dell’ultima domenica dopo l’Epifania

Messa
della feria o della Beata Vergine Maria o ad libitum. [1]
Es 35,1-3

Sal 96(97): Il Signore regna: esulti la terra.
Eb 4,4-11
Mc 3,1-6

Ufficio
del sabato.
Vespri I
della domenica all'inizio di Quaresima.

Alla Messa vigiliare
Vangelo della Risurrezione: Mc 16,9-16

Colore paramenti liturgici: Verde

Lezionario ambrosiano festivo: Anno C

Lezionario ambrosiano feriale: Anno I
Liturgia delle Ore: Volume IV -
VIII settimana del "tempo per annum"

(IV settimana del Salterio)



Grande ò la misericordia del Signore

“E’ lecito in giorno di sabato fare del bene o fare del male, salvare una vita o ucciderla?”. (Mc 3)

 

Domanda inquietante quella di Gesù ai farisei che desideravano prenderlo in errore per accusarlo. Infatti, la legge dell’Esodo dice che nulla va fatto di sabato e chi trasgredisce incorre nella condanna di morte. Ma Gesù guarisce un uomo che aveva la mano ratrappita e si indigna contro i suoi censori, costoro infatti non avevano capito il senso della legge e attribuivano a Dio una sorta di crudeltà.
Il sabato da dedicare interamente a Dio è richiamo al distacco dai propri programmi e mete per riposarsi presso Dio, per ritrovare il proprio legame filiale con Dio, non certo per dimenticarsi del prossimo, nè per infierire sul più debole, nè per rendere opprimenti le prescrizioni e i precetti.

 

Preghiamo col Salmo

Il Signore regna: esulti la terra,
gioiscano le isole tutte.
Nubi e tenebre lo avvolgono,
giustizia e diritto sostengono il suo trono.

Il Tempo dopo l'Epifania nel rito ambrosiano

(Citazioni dal sito della Diocesi e dal Messale ambrosiano quotidiano.)

Il Tempo che segue la celebrazione dell’Epifania, si pone come eco della solennità.
Le domeniche, a partire dalla II dopo l’Epifania, attraverso la presentazione dei segni compiuti da Cristo, ne vengono manifestando la messianicità e la divina signoria.

Esso inizia il lunedì che segue la domenica dopo il 6 gennaio, cioè la I domenica dopo l'Epifania, detta del Battesimo del Signore, e si protrae fino all’ora nona compresa del sabato che precede la domenica all’inizio della Quaresima.

 

leggi tutto



ANNO ORATORIANO 2018-2019

VIA COSÌ

lo slogan dell'anno oratoriano 2018-2019

 

In oratorio rifiutiamo la logica del "si è sempre fatto così" e riscopriamo che lo slancio in avanti è la VIA da percorrere e che il nostro "COSÌ" è sempre qualcosa di nuovo. Crescerà lungo il cammino il nostro vigore, perché chiunque in oratorio si senta sostenuto e accompagnato dentro un "popolo" che è in cammino verso la Meta.

 

leggi tutto