Nella COPS è:



Programma dettagliato per ogni Parrocchia

cliccare sulle foto per ingrandirle

 Parrocchia di Cavaria
 Parrocchia di Oggiona
 Parrocchia di Premezzo
 Parrocchia di S. Stefano


 CALENDARIO COPS

Martedì 12  novembre

Cavaria: Ore 20.30 S. Rosario in S. Rocco

 

Mercoledì 13 novembre

Cavaria: Ore 20. 15 Incontro 18/19 enni

Cavaria: Ore 20. 15 Incontro Adolescenti dalla 1 alla 3 Superiore

Premezzo: ore 20.30 Festa liturgica di S. Antonino martire

 

Domenica 17 novembre

Cavaria: Ore 9.30 Ritiro ragazzi 2-3-5 elementare COPS

Cavaria: Ore 18.00 S. Messa apertura Giornate Eucaristiche

 NUOVI ORARI UFFICIO PARROCCHIALE

I settimana di Avvento

Viene il nostro Dio, viene e si manifesta.

17 Novembre, domenica
I DOMENICA DI AVVENTO

La venuta del Signore

Messa
propria, Credo. [8]
(alla Messa vigiliare: Vangelo della Risurrezione Mc 16,9-16)
Is 51,4,8

Sal 49(50): Viene il nostro Dio, viene e si manifesta.
2Ts 2,1-14

Mt 24,1-31

Ufficio
della domenica.MILANO – Giornata diocesana del quotidiano cattolico “Avvenire”.

Colore paramenti liturgici: Morello

Lezionario ambrosiano festivo: Anno A

Lezionario ambrosiano feriale: Anno II

Liturgia delle Ore: Volume I

(I settimana del Salterio)



La fede è beatitudine.

«Nessuno vi inganni in alcun modo!» (2Ts 2,3)

Paolo è preoccupato perché nella comunità di Tessalonica, nonostante vi fosse una fede viva e una carità operosa, c’era qualcosa che turbava la vita della comunità. Il suo comando è pressante. Il cristiano non può lasciarsi ingannare. Mai dovrà cadere nell’inganno. Se cade è sua responsabilità e sua colpa. Il cristiano deve vigilare affinché nessun inganno possa far vacillare la sua fede… questo è possibile solo se noi ci teniamo ancorati a Gesù, viviamo in comunione con lui. La solidità della nostra fede si basa sulla Parola annunciata e proclamata da secoli che trova in Cristo morto e Risorto la sua conferma e validità. Ecco allora un modo per rimanere ancorati a Gesù: ascoltare e mettere in pratica la sua Parola. Oggi più che mai, di fronte a tanti “messaggi” che possono allontanarci dalla fede e dalla comunione con Gesù, il cristiano è chiamato a fondare sempre di più la sua vita sull’ascolto della Parola per essere così quell’uomo saggio che rimane saldo di fronte a tutte le tempeste della vita.

Preghiamo

Niente ti turbi, niente ti spaventi,
a chi ha Dio nulla manca, Dio solo basta.
Tutto passa, Dio non cambia, la pazienza tutto realizza.
Tutto passa, tutto cambia, la pazienza tutto realizza.
Niente ti turbi, niente ti spaventi, a chi ha Dio
nulla manca, Dio solo basta.
(santa Teresa D’Avila)

Il tempo di Avvento

Nell’Avvento il popolo cristiano si dispone a rivivere la “pienezza dei tempi” alla luce dell’attesa escatologica che orienta il cammino dei credenti nella storia e li guida verso il loro definitivo riscatto nel trionfo glorioso del Signore.

Esso, nel rito ambrosiano, è di durata analoga alla Quaresima (sei settimane); prende avvio la domenica successiva alla festa di S. Martino, vescovo (11 novembre), ragione per la quale nella tradizione ambrosiana prende anche il nome di “Quaresima di S. Martino” e termina prima della grande celebrazione vespertina vigilare di Natale.

 

leggi tutto



ANNO ORATORIANO 2019-2020

Il logo ORA CORRI per l'anno oratoriano 2019-2020

L'immagine della scarpa richiama la corsa che siamo chiamati a compiere sia nell'ambiente dell'oratorio sia e soprattutto nella vita. Ognuno si lasci coinvolgere da questo slancio che si farà progetto e direzione per una meta più grande di noi. Qui la spiegazione del logo.

 

leggi tutto

 

Dal sito F.O.M.