Nella COPS è:

CERCA NEL SITO



COLLEGAMENTI RAPIDI



IN EVIDENZA




LITURGIA

Settimana dopo la dedicazione

Date al Signore la gloria del suo nome.

20 Ottobre, martedì
Martedì della settimana dopo la dedicazione

Messa
della feria o ad libitum. [1]
Ap 1,9-10
Sal 95(96): Date al Signore la gloria del suo nome.
Mc 3,13-19

Ufficio della feria.

Colore paramenti liturgici: Verde

Lezionario ambrosiano festivo: Anno A

Lezionario ambrosiano feriale: Anno II

Liturgia delle Ore: Volume V

XXIX settimana del tempo per annum

(I settimana del Salterio)


Di te si dicono cose gloriose, città di Dio

Ma egli, posando su di me la sua destra, disse: «Non temere! Io sono il Primo e l’Ultimo, e il Vivente. Ero morto, ma ora vivo per sempre e ho le chiavi della morte e degli inferi. Scrivi dunque le cose che hai visto, quelle presenti e quelle che devono accadere in seguito».  (Ap 1,17-18)

 

Con queste parole Gesù si presenta a Giovanni, incaricato di profetizzare alle chiese, per introdurre il discorso che intende rivolgergli. Quelle parole sono ancora rivolte a ogni essere umano: Gesù è il centro della storia, ciascuno può fondare la sua esistenza in lui, colui che è passato dalla morte alla vita per sempre, coinvolgendo tutte le creature nella sua vita. Quell’invito a «non temere» è valido per ogni giorno, è l’appello decisivo a riconoscere la presenza del Signore in ogni evento, a riconoscere che la storia intera porta a lui e può essere vissuta di conseguenza.

 

Preghiamo

Grande è il Signore e degno di ogni lode,
terribile sopra tutti gli dèi.
Tutti gli dèi dei popoli sono un nulla,
il Signore invece ha fatto i cieli.

Dal Salmo 95 (96)

Il tempo dopo Pentecoste

Il tempo successivo alla Pentecoste celebra la presenza dello Spirito che rende operante nella storia la salvezza realizzatasi nella persona di Cristo e la ripresenta nella Chiesa attraverso i divini misteri.
Inizia il lunedì che segue la solennità di Pentecoste e termina all’ora nona del sabato antecedente la I domenica di Avvento,

Fin dalla tarda antichità, il Tempo di Pentecoste trova nella Chiesa Milanese due momenti marcanti nella festa del Martirio di san Giovanni il Precursore e nella Domenica della Dedicazione. Con riferimento a tali celebrazioni, esso si articola quindi in tre sezioni:

  • le settimane dopo Pentecoste, dal lunedì che segue la solennità di Pentecoste all’ora nona del sabato che precede la I domenica dopo la festa del Martirio di S. Giovanni il Precursore (29 agosto). Qualora il 29 agosto cada di domenica, la festa del Martirio di S. Giovanni il Precursore è posticipata al 1° settembre.
  • le settimane dopo il Martirio di san Giovanni, dai primi vespri della I domenica dopo la festa del Martirio, all’ora nona del sabato che precede la terza domenica di ottobre, solennità della Dedicazione del Duomo di Milano, Chiesa madre di tutti i fedeli ambrosiani.
  • le settimane dopo la Dedicazione, dai primi vespri della domenica della Dedicazione, all’ora nona del sabato che precede la I domenica di Avvento.

 

leggi tutto



ANNO ORATORIANO

ANNO ORATORIANO 2020-2021

L'Oratorio 2020-2021 è: A OCCHI APERTI

 

Chiameremo ancora una volta i ragazzi a fare dell'oratorio la loro "seconda casa". Ci saranno delle regole da rispettare e queste indicazioni ci chiederanno di impostare le nostre attività ancora una volta in modo "inedito", ma non smetteremo di proporre percorsi in cui i più giovani possano incontrare il Risorto, frequentare la sua Parola e soprattutto la vita sacramentale, quella che ci "apre gli occhi" e ci permette di dare un senso e una prospettiva al nostro camminare. A OCCHI APERTI i ragazzi potranno chiedere il dono della sapienza per affrontare i loro giorni con uno spirito nuovo, sapendo di far parte e di essere accompagnati, ascoltati, sostenuti dalla comunità dei discepoli del Signore.

 

leggi tutto

 

Dal sito F.O.M.