Nella COPS è:



Da Lunedì 9 dicembre fino a dopo l’Epifania  gli

UFFICI PARROCCHIALI

 RESTERANNO CHIUSI


Vuoi ricevere il foglio

“In Settimana”  direttamente nella tua Mail?

scrivici a:

 insettimana@ilquadrifogliocops.com

 

 


IV settimana di Avvento

Di te si dicono cose gloriose.

9 Dicembre, lunedì
IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA (solennità)

Messa
propria, Gloria, Credo. [8]
Letture del Lezionario dei Santi:

Gen 3,9a-b.11c.12-15.20
Sal 97(98): Di te si dicono cose gloriose.
Ef 1,3-6.11-12
Lc 1,26b-28

Ufficio
della solennità.
Compieta
della domenica.

Colore paramenti liturgici: Morello

Lezionario ambrosiano festivo: Anno A

Lezionario ambrosiano feriale: Anno II

Liturgia delle Ore: Volume I

(IV settimana del Salterio)



Capaci di gioire per tutto ciò che abbiamo

«Entrando da lei, disse “Rallegrati, piena di grazia, il Signore è con te”». (Lc 1,28)

 

In queste poche parole è racchiuso il senso della nostra esistenza. Le parole dell’angelo a Maria ci rivelano tre cose importanti di cui dobbiamo sempre fare memoria. La prima è il rallegrarsi, lo stare nella gioia: il cristiano è colui che cerca sempre, in ogni situazione, di essere un uomo di gioia, anche quando tutto sembra “remare contro” il cristiano non perde la fiducia e cerca di guardare alla realtà con ottimismo; la seconda dice che la nostra vita è ricolma dei doni di Dio, anche questo è un motivo per stare sempre nella gioia. I doni di Dio sono gratis e spesso non li riconosciamo! La terza infine è un’espressione che troviamo tante volte nella Scrittura: il Signore è con te, ti sorregge quando cadi, gioisce quando sei nella gioia, ti accompagna nelle fatiche. È questa certezza che ci porta spesso a dire “sì, ci sto a vivere in comunione con te, Signore”, ed è questa certezza che ha portato tanti uomini e donne a fidarsi del Signore e a rischiare la vita per lui.

 

Preghiamo

In lui siamo stati fatti anche eredi,
predestinati – secondo il progetto di colui
che tutto opera secondo la sua volontà –
a essere lode della sua gloria,
noi, che già prima abbiamo sperato nel Cristo.

(Ef 1,11-12)

Il tempo di Avvento

Nell’Avvento il popolo cristiano si dispone a rivivere la “pienezza dei tempi” alla luce dell’attesa escatologica che orienta il cammino dei credenti nella storia e li guida verso il loro definitivo riscatto nel trionfo glorioso del Signore.

Esso, nel rito ambrosiano, è di durata analoga alla Quaresima (sei settimane); prende avvio la domenica successiva alla festa di S. Martino, vescovo (11 novembre), ragione per la quale nella tradizione ambrosiana prende anche il nome di “Quaresima di S. Martino” e termina prima della grande celebrazione vespertina vigilare di Natale.

 

leggi tutto



ANNO ORATORIANO 2019-2020

Il logo ORA CORRI per l'anno oratoriano 2019-2020

L'immagine della scarpa richiama la corsa che siamo chiamati a compiere sia nell'ambiente dell'oratorio sia e soprattutto nella vita. Ognuno si lasci coinvolgere da questo slancio che si farà progetto e direzione per una meta più grande di noi. Qui la spiegazione del logo.

 

leggi tutto

 

Dal sito F.O.M.