Nella COPS è:

CERCA NEL SITO



COLLEGAMENTI RAPIDI



IN EVIDENZA




LITURGIA

Settimana della IX domenica dopo Pentecoste

Sii attendo, Signore, alla mia preghiera.

5 Agosto, mercoledì
Mercoledì della settimana della IX domenica dopo Pentecoste
Dedicazione della Basilica romana di Santa Maria Maggiore (memoria facoltativa)


Messa
della feria o della memoria facoltativa o ad libitum. [1]
1Cr 17,16-27
Sal 60(61): Sii attendo, Signore, alla mia preghiera.
Lc 11,9-13

Ufficio
della feria o della memoria facoltativa.
Vespri I
della festa del Signore seguente.

MILANO: Anniversario della morte dell'Arcivescovo Dionigi Tettamanzi (2017

Colore paramenti liturgici: Rosso

Lezionario ambrosiano festivo: Anno A

Lezionario ambrosiano feriale: Anno II

Liturgia delle Ore: Volume IV

XVIII settimana del tempo per annum

(II settimana del Salterio)


Rallegratevi nel Signore ed esultate.

La casa di Davide, tuo servo, sia stabile davanti a te! Poiché tu, Dio mio, hai rivelato al tuo servo l’intenzione di costruirgli una casa, per questo il tuo servo ha trovato l’ardire di pregare alla tua presenza.

(1Cr 17,24b-25)

 

Davide ha appena dovuto rivedere i suoi progetti: egli intendeva costruire un tempio per il Signore, ritenendo così di potergli attribuire l’onore dovuto. Il Signore, tuttavia, gli segnala che egli non è fatto per essere in un solo luogo, fermo e chiuso come se ne fosse imprigionato, ma la sua casa corrisponde allo stesso popolo di Israele. Egli dona qualcosa di ancor più grande della possibilità di incontrarlo in un luogo: si fa incontrare nella storia, dando a ciascuno la responsabilità di farlo vivere nel tempo, di generazione in generazione. Per questo Davide risponde pregando, accogliendo l’alleanza e assumendo la responsabilità di lasciare che il Signore abiti con lui.
Ciascuno può lodare il Signore per la sua grandezza che si manifesta nel tempo e riconoscere la grande responsabilità che ne deriva: rendere la sua presenza viva, tanto da consegnarla alle generazioni future.   

 

Preghiamo

Vorrei abitare nella tua tenda per sempre,
vorrei rifugiarmi all’ombra delle tue ali.
Tu, o Dio, hai accolto i miei voti,
mi hai dato l’eredità di chi teme il tuo nome.

dal Salmo 60 (61)

Il tempo dopo Pentecoste

Il tempo successivo alla Pentecoste celebra la presenza dello Spirito che rende operante nella storia la salvezza realizzatasi nella persona di Cristo e la ripresenta nella Chiesa attraverso i divini misteri.
Inizia il lunedì che segue la solennità di Pentecoste e termina all’ora nona del sabato antecedente la I domenica di Avvento,

Fin dalla tarda antichità, il Tempo di Pentecoste trova nella Chiesa Milanese due momenti marcanti nella festa del Martirio di san Giovanni il Precursore e nella Domenica della Dedicazione. Con riferimento a tali celebrazioni, esso si articola quindi in tre sezioni:

  • le settimane dopo Pentecoste, dal lunedì che segue la solennità di Pentecoste all’ora nona del sabato che precede la I domenica dopo la festa del Martirio di S. Giovanni il Precursore (29 agosto). Qualora il 29 agosto cada di domenica, la festa del Martirio di S. Giovanni il Precursore è posticipata al 1° settembre.
  • le settimane dopo il Martirio di san Giovanni, dai primi vespri della I domenica dopo la festa del Martirio, all’ora nona del sabato che precede la terza domenica di ottobre, solennità della Dedicazione del Duomo di Milano, Chiesa madre di tutti i fedeli ambrosiani.
  • le settimane dopo la Dedicazione, dai primi vespri della domenica della Dedicazione, all’ora nona del sabato che precede la I domenica di Avvento.

 

leggi tutto



ANNO ORATORIANO

ANNO ORATORIANO 2019-2020

Il logo ORA CORRI per l'anno oratoriano 2019-2020

L'immagine della scarpa richiama la corsa che siamo chiamati a compiere sia nell'ambiente dell'oratorio sia e soprattutto nella vita. Ognuno si lasci coinvolgere da questo slancio che si farà progetto e direzione per una meta più grande di noi. Qui la spiegazione del logo.

 

leggi tutto

 

Dal sito F.O.M.